Il coro del Peazemerlannen

Paesens e Moddergat sono luoghi caratterizzati della pesca tradizionale e dell’ambiente naturale salmastro. I due villaggi gemelli sorgono contro l'alta diga marina che li protegge dall'acqua del Waddenzee. Il Peazemerlannen, una zona paludosa esterna alla diga, viene periodicamente sommerso. Per questo il paesaggio naturale è così particolare, caratterizzato da una vegetazione in grado di resistere alle mareggiate e a un alto livello di salinità. Potrai guardare il mare a monte e a valle della diga e lasciarti guidare dal coro di centinaia di uccelli.

Waddenzee Werelderfgoed - Peasumerlannen merk fryslan

Un albergo per le specie avicole

In occasione di una forte tempesta, l'acqua impetuosa creò una falla nella diga accanto a Paesens e Moddergat. Il Waddenzee ebbe via libera, e si formò così una zona naturale paludosa al confine fra mare e terra. Con la bassa marea, la zona di vegetazione esterna alla diga si prosciuga, e quando c’è alta marea si immerge nuovamente. Vengono organizzate bellissime escursioni con guida, ma si può anche passeggiare in autonomia. Per accedere a questo paesaggio aperto non occorre neppure una mappa: la strada è facile da trovare. 

La palude è un ambiente importante per la vita di varie specie di piante e animali. Qui, gli uccelli si riposano e si riproducono. È un vero albergo per le varie specie avicole, sullo sfondo variopinto delle rigogliose piante adatte all’ambiente salino, in tonalità come il rosso scuro della suaeda marittima, il rosso vivo della salicornia, il rosa chiaro della spergularia e il lilla dell’astro marino. Uno spettacolo fiabesco.

Pernottare in una fattoria

Non sei ancora sazio dei bei racconti, dei magnifici panorami e del canto puro degli uccelli? Puoi pernottare in un’accogliente fattoria a Paesens. Il Bed and Breakfast Lauwersstate ti offrirà l’ambiente perfetto per rilassarti! 

Il disastro dei villaggi gemelli di Paesens e Moddergat

Nel diciannovesimo secolo, nei villaggi di Paesens e Moddergat vi era una grande flotta di barche da pesca, che andò distrutta tutta in una volta nel 1883. Durante una furiosa tempesta, andarono perse 17 barche, e morirono 83 uomini e ragazzi. Alcune famiglie persero tutti i loro uomini. La tragedia significò la fine delle attività di pesca nei villaggi. I pescatori rimasti ormeggiano le loro barche nel vicino porto di Lauwersoog. Sulla diga è stato eretto un monumento in memoria di questa catastrofe.

Vuoi approfondire la storia dei villaggi di pescatori? Da marzo a ottobre potrai visitare il museo ‘t Fiskershúske. Esso ospita quattro casette autentiche in cui sono esposti documenti e oggetti in ricordo dell'antica pesca costiera e della vita degli abitanti.

ecolodges it dreamlan friesland
Foto: it Dreamlân

Pernottare sul lago Lauwersmeer

Campeggiare in modo accogliente e confortevole sulle sponde del lago Lauwersmeer o in mezzo alla natura della Frisia su un rialzo di terra artificiale è possibile anche senza l'impiccio di pali e picchetti. Queste due sistemazioni offrono tutto quello di cui hai bisogno: un piano cottura, un letto, una vista meravigliosa e un concerto di canto degli uccelli gratuito ogni mattina. Cosa puoi desiderare di più?