Le spiagge deserte di Kwade Hoek

Hai voglia di usare le scarpe da trekking? In questo caso, puoi visitare la dinamica zona del Kwade Hoek sul bordo dell'acqua. Passeggiando fra secche e dune potrai scoprire infinite specie avicole. Quando ne avrai viste abbastanza, potrai ammirare il mare, che qui può avanzare senza alcun ostacolo. La linea costiera è ricoperta da una natura incontaminata e lunghe spiagge vuote. Un pezzo di costa olandese dove la vegetazione è sempre rigogliosa. In quale altro luogo si può vedere qualcosa di simile?

Kwade Hoek
Foto: Ellen van den Doel
Nationaal Park NLDelta - Kwade hoek zomer 2018
Kwade Hoek
Foto: Ellen van den Doel

Passeggiare fra secche e dune

Negli avvallamenti della zona del Kwade Hoek il terreno talvolta è umido, e in alcuni punti si trovano delle passerelle. Esse non soltanto sono piacevoli per passeggiare, ma permettono anche di scoprire numerose specie di uccelli e di piante. Nella palude d’acqua salata potrai trovare decine di uccelli dei campi, fra cui avocette comuni e saltimpali. Kwade Hoek è infatti un’importante zona di riproduzione delle specie avicole in Olanda.

Alcune parti di questa zona, inoltre, sono sempre sommerse. L’accesso non è così facile, ma è un luogo ottimo per avvistare ad esempio rospi calamita, rane dei fossi e libellule. L'acqua dolce che risale dal terreno e la pioggia mantengono basso il livello di salinità delle rive del Kwade Hoek. Nonostante ciò, qui si possono trovare una fauna e una flora tipiche degli avvallamenti fra le dune. Lasciati sorprendere!

Kwade Hoek
Foto: Ellen van den Doel

Relax assoluto

Continuando a passeggiare oltre le dune, si arriva alla spiaggia. Che tu lo creda o no, questo è un luogo praticamente deserto, e potrai rilassarti indisturbato. Al mattino potresti avvistare un capriolo, e quando c’è il temporale potrai vedere la marea più bella e impetuosa. In breve, a Kwade Hoek c’è sempre qualcosa da scoprire!

Una visuale perfetta

All’inizio del percorso potrai trovare un punto di osservazione. Di qui potrai guardare oltre la palude, una delle parti più antiche di Kwade Hoek. Si tratta di una zona costiera esterna alla diga. Anche se qui il terreno viene sommerso soltanto quando la marea è molto alta, la vegetazione è composta in gran parte da piante che amano un ambiente salino. Su questa ‘spiaggia verde’ si trovano ben 300 specie di piante, fra cui le orchidee. In estate, le vacche al pascolo abbelliscono il panorama, e in inverno vengono a mangiare qui migliaia di oche.