Patrimonio mondiale del Waddenzee

Il profumo e il rumore del mare dappertutto

La zona del Wadden olandese è totalmente collegata al ritmo secolare delle maree. Qui puoi trovare un patrimonio mondiale naturale che non conosce uguali: il Waddenzee (mare del Wadden). Potrai lasciari trasportare dal vento e dall'acqua. Due volte al giorno, il fondo del mare emerge dallo specchio d'acqua. Se prendi il tempo di osservarla, la natura ti premia con il suo carattere fragile e particolare.

In terra, in mare e in cielo

Qui puoi svuotare la testa dai pensieri, e riempirla di tutte le impressioni che assorbi nel particolare nord dei Paesi Bassi. Il Waddengebied si estende da Den Helder, in Olanda, lungo la costa della Germania, fino a Esbjerg, in Danimarca. Una catena di isole crea una protezione naturale fra il Mare del Nord e il Waddenzee. Qui il mare è allo stesso tempo amico e nemico. La costa del Waddenzee riflette la lotta di secoli fra l’uomo e l'acqua, e la storia dell’origine del territorio. I cumuli di terra e gli avvallamenti, insieme alle dighe secolari, creano uno straordinario paesaggio, completato dal colore blu scuro del cielo, il più scuro dei Paesi Bassi, che si estende su tutta la zona del Wadden. Il Parco nazionale Lauwersmeer e il Boschplaat sull’isola di Terschelling, sono addirittura un Dark Sky Park ufficiale. Vi si possono osservare le stelle fino a perdersi. 

Patrimonio mondiale UNESCO del Waddenzee

Nel 2009 il Waddenzee, una zona naturale unica al mondo, è stato riconosciuto Patimonio mondiale UNESCO. Gli agenti atmosferici, il vento e l'acqua creano qui un magnifico paesaggio naturale. È come se si potesse vedere il limite fra la terra e l'acqua che si sposta nel punto in cui ci si trova. Potrai andare alla scoperta delle paludi di acqua salata e delle dune o, quando c’è la bassa marea, camminare sul fondo del mare, un’esperienza indimenticabile.

Il patrimonio mondiale del Waddenzee è la dimora o un punto di sosta per migliaia di uccelli. Insieme a moltissime altre specie animali e vegetali, essi fanno parte di un ecosistema perfettamente equilibrato. Se ci si guarda intorno in silenzio, si possono avvistare degli uccelli rari. O forse una foca! Non sei riuscito a vederne? In questo caso, puoi dare un’occhiata al centro di Ecomare o Pieterburen.

Abitanti testardi

La zona del Wadden olandese ha cinque isole abitate: Texel, Vlieland, Terschelling, Ameland e Schiermonnikoog. Gli abitanti di queste isole e della zona costiera sono noti per essere testardi e inventivi. Da secoli sfruttano la dinamicità della natura con grande cura. Ci riferiamo ad esempio alle collinette artificiali, agli avvallamenti e alle dighe costruiti per proteggersi dal mare. O al nuovo progetto di Holwerd aan Zee, con il quale invece di prosciugare un villaggio lo si riporta sulla riva del mare. Nella zona della palude e nei dintorni si svolgono anche eventi culturali di tendenza, come i festival Into the Great Wide Open e Oerol, centrati sull’importanza della natura.

 

 

Events

See all local activities and upcoming events here.